Coronavirus, la Russia chiude le frontiere ai cittadini cinesi

Il Coronsvirus ha ucciso più di 1800 persone, numerosi Paesi hanno imposto restrizioni sull’ingresso di persone provenienti dalla Cina a causa dell’epidemia.

Le autorità russe incaricate della prevenzione sanitaria del virus confermano che il 20 febbraio il Cremlino ha deciso di proibire l’ingresso a tutti i cittadini cinesi.

Tatiana Golikova, Vice Primo Ministro per le Politiche Sociali, il Lavoro, la Salute e le Pensioni della Federazione Russa, ha dichiarato: “L’ingresso di tutti i cittadini cinesi attraverso le frontiere della Russia sarà sospeso dal 20 febbraio per i viaggi di lavoro, privati, di studio e per turismo”.
La restrizione ai cittadini cinesi sarà temporanea.

Anche sul fronte economico si registrano notevoli criticità in relazione agli scambi commerciali con Pechino dovute al virus.

di Diana Sofia Ciambrone

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...